Terzo quartetto d'archi op. 203

Casa Editrice: Curci
Compositore: Castelnuovo-Tedesco, Mario
Categoria: QUARTETTO
21,00 €
Tasse incluse
Quantità

pera fondamentale nel repertorio cameristico italiano del Novecento, il Quartetto “Casa al Dono” op. 203 è un appassionato, nostalgico, cordiale omaggio alla memoria del grande storico dell’arte rinascimentale Bernard Berenson, amico di Castelnuovo-Tedesco, e rievoca anche i luoghi situati nei dintorni della residenza di Vallombrosa dove il compositore schizzò di getto, su carta da lettera, gli appunti tematici che poi sviluppò a Beverly Hills. -

Edizioni Curci, in collaborazione con il Cidim, Comitato nazionale italiano musica, è orgogliosa di presentare la Mario Castelnuovo-Tedesco Collection, la prima collana editoriale dedicata al compositore fiorentino (1895-1968), diventato negli Stati Uniti il “maestro dei maestri”. Il curatore è Angelo Gilardino (1941), compositore e studioso che gode della piena fiducia degli eredi di Castelnuovo-Tedesco. La collana prevede la pubblicazione di tutte le composizioni ancora inedite conservate presso la Library of Congress di Washington, conformemente ai manoscritti originali. Ogni volume è redatto in italiano e inglese. - See more at: http://www.edizionicurci.it/printed-music/scheda.asp?id=17894#sthash.Az54ZhLX.dpuf

Codice catalogo
EC12128
Codice ISBN
9790215913028
Riferimento
21012

Altri prodotti per lo stesso strumento:


Non trovi lo spartito che ti interessa?

Acquistano da Musica Musica


Musica da camera

Duo, trio, quartetto, quintetto, sestetto... scopri tutti gli spartiti disponibili in libreria.

Scopri

Orario di apertura

Dal martedì al venerdi 9:00-13:00 / 14:30-18:30
Sabato 14:30-18:30
Domenica e lunedì chiuso

Per i docenti di ruolo e i nati nel 2000 Musica Musica ha scelto di aderire all'iniziativa promossa dal Governo relativa al buono da 500 € da spendere in cultura

Orario di apertura

Dal martedì al venerdi 9:00-13:00 / 14:30-18:30
Sabato 14:30-18:30
Domenica e lunedì chiuso

Per i docenti di ruolo e i nati nel 2000 Musica Musica ha scelto di aderire all'iniziativa promossa dal Governo relativa al buono da 500 € da spendere in cultura